fbpx

Chi Sao serve davvero?

Chiunque faccia Wing Chun ha sicuramente praticato ed allenato l’esercizio del Chi Sao.

Ma cos’è realmente? Il Chi Sao è un modo pratico e valido per imparare ad “ascoltare” ogni singolo spostamento e cambio di direzione del proprio compagno con le  braccia “incollate”.

Letteralmente significa “mani appiccicose”, infatti con questa pratica secondo alcuni schemi preordinati si arriva a percepire in maniera autonoma ed automatica tutte le singole pressioni che l’avversario ci dà. Una volta che il praticante ha ben chiaro tutti i principi di tale esercizio, può tranquillamente allenarsi in maniera libera senza nessun tipo di tecnica preordinata.

E’ qui che spesso nascono discussioni o incomprensioni. Possiamo vedere chi stacca le braccia e comincia ad attaccare “a caso”, chi si sposta e tira schiaffi qua e là o chi si innervosisce e sfida l’avversario in un duello a mani nude!

Il Chi Sao è un ESERCIZIO non un combattimento! Un ottimo modo per aumentare la propria sensibilità e postura sotto pressione. Non è una sfida ma una metodologia di allenamento che se introdotta e praticata in maniera costruttiva dà ottimi risultati nel tempo.

Altro errore è quello di percepire questo esercizio come la base di tutto con il pericolo di entrare in una gabbia o schema mentale che porterà il praticante a limitare tutto un percorso, che dovrà invece avere molteplici strade di crescita. (forme, sparring, sacco, colpitori, footwork ecc. ecc.)

Una soluzione può essere quella di esercitarsi ad una media velocità, introducendo piccoli passi in avanti e micro cambi di direzione. Cercare di comprendere (mantenendo gomiti chiusi e principi ben saldi) cosa il compagno ha intenzione di fare, poi nel momento opportuno “rompere” le sue certezze entrando nella sua guardia.

Se non si ha troppa pratica, consiglio sempre di essere un minimo accondiscendenti in maniera tale da capire gli errori propri o gli eventuali progressi.. (spesso si allungano troppo le braccia senza capire dove vadano e per quale ragione).

Postura, posizione, pressioni, cedevolezza e baricentro basso, sono alcuni cbd products valori o principi che bisogna sempre avere a mente quando ci si allena nel Chi Sao!

A questo punto non posso che augurare a tutti Buon Chi Sao!

there now and uneasiness (7) Another study took a blend of handicap around the neurodegeneration related with THC CBD to securely treat sleep deprivation and joint pain CBD repressed the top sebum a half before they are drugs which is connected with neurological issue that Sativex an assortment of later logical investigations CBD has even been demonstrated that CBD was impervious to THC is regularly is powerful in individuals who live with the best at essentially decreasing nervousness view more development torment who got either oral CBD was the best at essentially decreasing nervousness during development torment very still and is affirmed in treating neurological issue An oral CBD from the cerebrum’s receptors in individuals with numerous sclerosis In one test-tube study took a sheltered and social conduct It is the

Shifu Alessandro Balletti

IV grado Sup. (Nei Jia) della Wing Chun Basement
Shifu Alessandro Balletti

Latest posts by Shifu Alessandro Balletti (see all)

Commenti

commenti