Ci diamo un obiettivo?

Ci diamo un obiettivoCreare un obiettivo è un punto fondamentale per chiunque voglia misurarsi e scelga di migliorarsi.
Per chi ha ripreso gli allenamenti dopo la pausa estiva (consiglio comunque di non fermarsi mai del tutto ma di mantenere un minimo di preparazione) suggerisco di fissare un semplice traguardo sin da ora, che possa alimentare e aumentare la percezione del vostro allenamento. Un esempio? Se corri costantemente per 10 km 2 volte la settimana, organizzati per partecipare ad una competizione di 15 km in una determinata data (in questo modo sarai “obbligato” e spronato a portarla a termine).

Se pratichi Wing Chun e temi il confronto con un tuo compagno più forte e più allenato, prefiggiti un obiettivo tra tre mesi per metterti alla prova. Durante tale periodo dovrai concentrarti sul tuo nuovo traguardo e perseguire un allenamento specifico. Impegnati e incrementa la tua soglia di sopportazione della stanchezza fisica e del “dolore”, superando il tuo standard e di conseguenza i tuoi limiti. Sono principi basilari piuttosto semplici ma che saltuariamente si prendono realmente in considerazione.

Read more

L’importanza di scegliere un buon maestro e come fare a capirlo

Oggi giorno i corsi a disposizione per qualsiasi persona che desidera approcciarsi nel mondo marziale sono molteplici. Legittimo è domandarsi dove andare, cosa scegliere, ma soprattutto da chi?

E’ piuttosto comune trovare appesi in una qualsiasi parete di una palestra diversi “attestati” che ufficializzano la reale competenza di un Maestro o Istruttore.
Detto questo, il mio principio di base è: fai una lezione di prova, osserva, fai domande, valuta, guarda gli altri allievi mentre si allenano ma soprattutto rifletti su cosa effettivamente stai cercando.
E’ assai frequente trovarsi di fronte a persone rimaste poco soddisfatte del Maestro o della disciplina insegnata… Read more

Self Workout

a_selfworkoutSpesso gli allievi mi chiedono quale sia l’allenamento migliore da praticare “a casa” o comunque in assenza di un compagno.

Sicuramente una parte fondamentale molto trascurata è l’allenamento alla resistenza, ovvero la capacità di mantenere un rendimento costante per un periodo di tempo piuttosto “lungo”. Infatti, durante uno scontro associato ad un forte stress, subentra rapidamente un lavorare di tipo anaerobico. Read more